Giornata del Risparmio, Ipsos: risparmia solo il 28% degli italiani

Siamo in un momento di grave crisi economica e l’86% degli italiani crede che per vedere una via d’uscita si debba aspettare almeno altri 3 anni. Nel frattempo, risparmi chi può. Quest’anno è riuscito a risparmiare solo il 28% degli italiani (contro il 35% nel 2011); il resto non ce l’ha fatta: il 40% ha speso tutto quello che ha guadagnato e il 31% ha consumato parte del risparmio o è ricorso al debito. E’ quanto emerge dall’indagine realizzata da Ipsos per l’Acri, in occasione Giornata Mondiale del Risparmio che si celebrerà domani. Continua a leggere

Istat, potere d’acquisto e risparmio ai minimi storici

Non serve la palla di vetro per capire che, da tempo, il potere d’acquisto degli italiani si è ridotto ai minimi storici e la loro tradizionale propensione al risparmio è stata messa a dura prova. Tanto che tra aprile e giugno 2012 la propensione al risparmio è calata dello 0,6% rispetto ai primi 3 mesi dell’anno e dello 0,5% sullo stesso periodo del 2011. Il dato più basso dal 1999. A dirlo è l’Istat, secondo cui il reddito disponibile delle famiglie in valori correnti è diminuito dell’1% sul trimestre precedente e dell’1,5% rispetto al secondo trimestre del 2011. Continua a leggere