Cicala o Formica? La gestione dei nostri soldi, il progetto «Facciamo i conti!» al Centro Tommasoli. Incontro pubblico a Verona, giovedì 20 ottobre alle 21

Si terrà giovedì 20 ottobre 2016 alle 21.00 al Centro Culturale Tommasoli, in Via L. Perini, 7 a Verona, l’incontro pubblico intitolato «Cicala o Formica? La gestione dei nostri soldi: cosa sapere per amministrare al meglio i nostri risparmi». L’iniziativa, promossa dalla Sesta Circoscrizione del Comune di Verona, in collaborazione con l’Associazione Prospettiva Famiglia e Adiconsum Verona, sarà l’occasione per illustrare le attività del progetto camerale Facciamo i conti! sull’uso responsabile del denaro. Continua a leggere

«Il sovraindebitamento dei soggetti non fallibili, opinioni e prassi». Convegno a Verona lunedì 10 ottobre 2016

Si terrà a Verona, il prossimo 10 ottobre 2016 al Polo Zanotto – Aula Magna, il convegno dal titolo: «Il sovraindebitamento dei soggetti non fallibili: opinioni e prassi». L’evento è organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona e con il patrocinio del CNDCEC. Continua a leggere

Il Progetto Facciamo i conti! su Tele Arena. Guarda la puntata di A Tele Arena SEI A CASA del 27 settembre

Nell’ambito del progetto Facciamo i conti, cofinanziato dalla Camera di Commercio di Verona , Adoc, Lega Consumatori e Adiconsum Verona, abbiamo partecipato alla trasmissione Sei a casa di Tele Arena per informare i consumatori sull’uso responsabile del denaro e prevenzione dal sovraindebitamento. Guarda la puntata del 27 settembre a cui ha partecipato il Pres. Adiconsum Verona, dott. Davide Cecchinato

Moneta elettronica, tanti i vantaggi per imprese, professionisti e cittadini. In Italia e nel Veneto deve esserne incentivato l’uso

La moneta elettronica offre numerosi vantaggi economici e sociali per imprese, professionisti e cittadini. In particolare, come ha evidenziato lo studio di Unioncamere Veneto, l’uso della moneta elettronica combatte l’evasione fiscale, rende trasparente il rapporto con l’esercente, è veloce e conveniente, riduce il rischio di truffa e aiuta a gestire detrazioni e deduzioni. Purtroppo la moneta elettronica in Italia e’ ancora poco utilizzata e deve essere incentivata. Continua a leggere