Commissioni bancarie, cosa fare quando la banca le applica ingiustamente

Provvedeva al pagamento delle utenze di energia elettrica tramite l’home banking il sig. Mario, ma l’ultima volta dopo aver compilato tutti i campi della schermata del computer, si ritrova a pagare oltre al costo della bolletta anche 2 euro di commissione, senza aver ricevuto alcuna comunicazione da parte della banca. È giusto? Continua a leggere

Conti corrente, Bankitalia: nel 2012 spesa pari a 103,8 euro

La spesa media per la gestione di un conto corrente nel 2012 è stata per ogni correntista di 103,8 euro, 4,1 euro in meno rispetto al 2011 e 6,7 in meno rispetto al 2010. E’ quanto rileva l’indagine sull’onerosità dei conti corrente condotta dalla Banca d’Italia. In particolare, la diminuzione è stata resa possibile dalla riduzione delle spese fisse e delle commissioni corrisposte in caso di affidamenti e di scoperti di conto. Aumentano, invece, le commissioni, specie per le operazioni effettuate allo sportello (ad esempio bonifici) rispetto a quelle eseguite online. Continua a leggere

Osservatorio inclusione finanziaria, 1,8 mln di c/c intestati ai nuovi italiani

Prosegue e si consolida il processo di inclusione finanziaria dei nuovi cittadini, anche se con diverse velocità. Il 75% delle famiglie è titolare di conto corrente in banca o presso BancoPosta. È quanto emerge dall’indagine dell’Osservatorio Nazionale sull’Inclusione Finanziaria dei migranti nel suo primo anno di attività, presentata oggi a Roma. Continua a leggere

In pillole: i Servizi bancari

Il conto corrente è uno degli strumenti bancari più utilizzati, prima di aprirne uno è buona regola non fermarsi alla prima banca, ma fare un confronto tra le varie offerte, recandosi presso le varie filiali o visitando i siti internet degli istituti di credito. L’indicatore sintetico di costo (ISC) permette di conoscere, prima di concludere il contratto, quanto può costare, orientativamente, il conto e di confrontarlo con altre offerte sul mercato. Continua a leggere