Ludopatia, istituito Osservatorio presso il Ministero Salute

Istituito il nuovo Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e della ludopatia: a firmare il decreto istitutivo il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Il nuovo Osservatorio opererà presso il Ministero della Salute e non più presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Nella nuova composizione è stata assicurata la presenza di rappresentanti delle Regioni e degli enti locali, nonché delle associazioni operanti nel settore. Continua a leggere

Pediatri: adolescenti sempre connessi, il 13% ha giocato azzardo online

“Generazione I like”, l’hanno chiamata i pediatri: è quella degli adolescenti che sui social network ambiscono a essere sempre più popolari e a collezionare “I like” sulla propria bacheca, che non dormono la notte per chattare, che si connettono a internet a tutte le ore dallo smartphone, che sono fragili, insicuri e niente affatto lontani da comportamenti anche rischiosi come l’azzardo. Questa la fotografia scattata dall’indagine nazionale della Società italiana di pediatria (Sip) condotta su 2107 studenti della terza media. In sintesi: fra i tredicenni è boom dei social network e insieme a essi di WhatsApp, ormai usato da otto adolescenti su dieci. È ormai conclusa la “migrazione” dal computer al telefonino: il 93% degli adolescenti si collega a internet dallo smartphone e sempre più tempo viene speso a chattare nelle ore notturne. Il 13% degli intervistati ha provato il gioco d’azzardo online, nonostante il divieto ai minori. Continua a leggere

Gioco d’azzardo online, Europa raccomanda tutela dei consumatori

Proteggere consumatori e minori dal rischio che il gioco d’azzardo online diventi una patologia. I cittadini dovrebbero avere accesso a informazioni corrette e trasparenti sui rischi del gioco, gli Stati dovrebbero garantire che i minori non abbiano accesso al gioco d’azzardo online, pubblicità e sponsorizzazioni dovrebbero essere più socialmente responsabili. A fronte della sempre più ampia diffusione del gioco, la Commissione europea ha raccomandato alcuni principi di base a tutela dei consumatori. Continua a leggere

La vita non è un gioco, parliamo di gioco d’azzardo patologico. L’approfondimento della dott.ssa Martina Gambacorta

Pubblichiamo di seguito una sintesi dell’intervento svolto dalla Dott.ssa Martina Gambacorta, psicologa e psicoterapeuta, in occasione del convegno “La vita non è un gioco. L’uso responsabile del denaro ed il gioco d’azzrdo” tenutosi a Zevio (Vr) il 5 maggio u.s.. Continua a leggere

Lotta alla ludopatia: nuove misure di contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo

La lotta alla ludopatia è una battaglia che sta molto a cuore alle associazioni di consumatori. Seguiamo le vicende connesse da molto vicino e ci attiviamo per fare informazione e formazione ai cittadini. Il convegno “Facciamo i conti!” si è inserito in questo ambito di attività.

Continua a leggere

Helpconsumatori.it: Gioco d’azzardo, con la crisi cambia identikit del giocatore

Da sempre, il gioco d’azzardo ci attira con la promessa di una “vincita facile”; con la crisi sono sempre di più le persone che cadono nella trappola: la sensazione di precarietà ci rende più fragili di fronte all’illusione della fortuna. L’identikit del giocatore non è più quello di una volta, ma ha le sembianze di ognuno di noi. Domani, al Comitato Economico e Sociale Europeo ci sarà un convegno sul tema, cui interverrà Paola Vinciguerra presidente dell’Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico. Help Consumatori l’ha intervistata. Continua a leggere